Come tornare a vedere senza occhiali o lenti a contatto

Prova la libertà di vedere senza occhiali o lenti a contatto. Come fare? Con le lenti a contatto ortocheratologiche per uso notturno.

Che cosa sono le lenti a contatto ortocheratologiche

Sono delle lenti a contatto che utilizzate durante il sonno e tolte la mattina al risveglio, permettono di vedere bene per tutta la giornata fino alla sera. E’ possibile vedere bene dopo aver tolto le lenti per almeno 24 ore perché la forma impressa alla cornea permane per tutto il giorno e temporaneamente la persona ha una visione nitida, senza bisogno di indossare occhiali.

Le lenti a contatto per ortocheratologia (Ortho-k) hanno un disegno denominato a “geometria inversa” che permette alla cornea di cambiare dolcemente profilo e correggendo i difetti visivi tuttavia non in maniera permanente. Questo vuol dire che è necessario continuare l’utilizzo di queste lenti altrimenti il difetto visivo tornerà nuovamente.

Degli studi dimostrano che l’ortocheratologia risulta essere l’unica cura naturale non invasiva in grado di rallentare la progressione della miopia oltre a far scomparire di giorno altri difetti visivi come l’astigmatismo.

Possono causare problemi?

L’utilizzo di queste lenti causa 2 stress importanti all’occhio. Uno è di tipo biochimico, perché toglie all’occhio il poco ossigeno che arriva durante le ore notturne quando le palpebre sono chiuse. L’altro stress è di tipo meccanico a causa del rimodellamento in corso della cornea.

Sono adatte a tutte le persone?

Non sono adatte a tutte le persone e funzionano solo per basse miopie e astigmatismi. Per chi ha poca lacrimazione sono sicuramente sconsigliate e anche per chi ha una vita notturna sregolata che non gli permette di far agire regolarmente l’azione delle lenti che viene svolta quando si dorme. Comunque, è sempre necessario l’autorizzazione di un oculista.

I costi

Quanto costano le lenti? è sicuramente un quesito importante nella valutazione della scelta. Partiamo dal dire che i costi sono variabili e partono solitamente dai 600 euro. La lenti poi nel tempo vanno cambiate ed i controlli a cui bisogna sottoporsi sono continui, quindi possiamo affermare che nel giro di 10 anni il costo corrisponde circa a quello di un intervento chirurgico di correzione visiva. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

Il parere dell’oculista