Amici: come fare nuove amicizie

Come trovare nuovi amici

Prima di tutto vincere la solitudine e per farlo bisogna trovare nuovi amici. Quando non è una scelta volontaria, incide molto negativamente sul nostro benessere psicologico più di quanto possiamo immaginare. La sensazione di non essere importanti per nessuno è la causa di molte depressioni e persino di molti suicidi.

Purtroppo non è possibile in un unico articolo trattare un problema complesso come quello della solitudine in un modo esaustivo. Anche perché ciascuno è solo in un modo diverso: c’è la solitudine del timido che non osa avvicinarsi agli altri, c’è la solitudine della persona sempre in viaggio per motivi di lavoro e c’è chi invece si sente solo in mezzo ad una folla. Passiamo ora alle strategie per fare nuovi amici:

Prendere l’iniziativa e cerca nuovi amici

Non farti abbattere dagli insuccessi, non preoccuparti di sembrare che sei alla disperata ricerca di nuovi amici. Fregatene se qualcuno persa che sei una persona troppo ansiosa, alla fine è tipo come cercare un nuovo lavoro o uscire per il primo appuntamento, il risultato dipende solo da quanta energia ci metti e quindi insisti senza demordere mai.

Guardarsi intorno

Un buon metodo per fare nuove amicizie è proprio provare dalle persone che ti circondano nei luoghi che frequenti solitamente come il posto di lavoro o la scuola se sei uno studente. Invita i possibili amici fuori per il pranzo, per cena o per un aperitivo, prova per quattro-cinque appuntamenti e magari scatta l’amicizia. Se tutto questo non funziona, prova a frequentare un gruppo appassionato di un hobby che ti piace a quel punto attraverso la conversazione trova dei punti e  delle passioni in comune da condividere uscendo assieme almeno un paio di volte a settimana.

Non essere troppo critico verso gli altri

Non aspettarti troppo dalle relazioni con gli altri altrimenti rischi di avere inconsapevolmente un atteggiamento troppo critico e soprattutto rischi d’idealizzare l’amicizia con la conseguenza di rimanere molto facilmente deluso. Se l’amico non ricambia nel breve termine un invito, o una telefonata non devi sentirti ingannato o non apprezzato. L’amicizia perfetta non esiste e non devi pretendere dagli altri di più di quanto possono darti.

Devi essere sempre te stesso

Non essere quello che gli altri si aspettano che tu sia, non recitare una parte,  è il modo migliore per trasformare dei conoscenti in amici.