domenica, Settembre 25

Divorzio e annullamento del matrimonio: in cosa differiscono

Annullamento del matrimonio e divorzio

DIVORZIO E ANNULLAMENTO DEL MATRIMONIO

Esiste una netta differenza tra annullamento del matrimonio e divorzio, ecco quali sono i motivi per cui non bisogna confondere le due tipologie di procedure e quali sono in effetti le differenze. Molto spesso, quando si parla di annullamento del matrimonio civile si tende a confondere questa scelta con quella del divorzio.

LE DIFFERENZE CON IL DIVORZIO

Con il divorzio l’interesse e la volontà della coppia è quello di  farne venire meno l’efficacia, con l’annullamento si vuole invece rendere nulla la celebrazione stessa. Cambiano anche le cause per le quali una coppia decide di annullare il matrimonio oppure di effettuare un divorzio. Nel divorzio viene solamente meno l’efficacia del matrimonio ma non viene eliminata la sua celebrazione, proprio perché viene comunque ritenuta valida.

Pubblicità

ANNULLAMENTO DEL MATRIMONIO DOPO IL DIVORZIO

Gli effetti prodotti da una o l’altra scelta sono sostanzialmente diversi, per un semplice motivo: non producono gli stessi effetti anche perché sostanzialmente differenti sono le cause per cui si sceglie l’una o l’altra tipologia. Per questo motivo, è anche possibile procedere in entrambe le modalità e quindi specificare che è possibile chiedere l’annullamento delle nozze anche dopo il divorzio. Infatti, in questo caso si hanno effetti duplicati perché appunto duplici sono le tipologie di procedura a cui si fa riferimento: con l’annullamento, infatti, si vanno anche ad eliminare gli effetti specifici della celebrazione del matrimonio sempre che però siano presenti i requisiti ed i presupposti richiesti dalla legge perché l’annullamento abbia effetto.

RITO RELIGIOSO E CIVILE: DIFFERENZE

Se i coniugi si sono sposati solo civilmente, il divorzio scioglie definitivamente il legame. Se una coppia invece si è sposata con il rito religioso, il divorzio fa cessare solo gli effetti civili del matrimonio tuttavia resterà valido il legame religioso.